Iris
gen
13
2017

A Winged Victory For The Sullen

Iris

Erased Tapes

Orchestrale / SinfonicaContemporanea
Precedente
Nightride Tinashe - Nightride
Successivo
Rennen SOHN - Rennen

Info

In uscita il 13 gennaio 2017, Iris è il terzo lavoro sulla lunga distanza degli A Winged Victory For The Sullen, formazione composta da Adam Bryanbaum Wiltzie e Dustin O’Halloran (Devics). Il lavoro, strutturato in stretta collaborazione con il regista Jalil Lespert – che ha utilizzato le sue musiche per l’omonimo lungometraggio – è stato registrato con l’aiuto del collaboratore di lunga data Francesco Donadello nelle session per synth modulari a Berlino, ed in seguito ha visto il coinvolgimento di un’orchestra d’archi di ben 40 elementi che è stata incisa al Magyar Radio di Budapest. Su richiesta di Robert Raths, il materiale registrato – circa una sessantina di minuti – è stato infine adattato per un ascolto emancipato rispetto alla soundtrack del film. Il risultato è un album di 41 minuti con una sua unicità e consistenza che è stato pensato fin dall’inizio come un processo libero e creativo basato sull’osservazione delle immagini del film e non su una «musica per il cinema in quanto oggetto».

«Despite A Winged Victory For The Sullen being associated with film score type music, trying to survive the process of creating the modern film score is not for people with fragile egos. It requires those who are the most responsive to change. The director and the film presented a new set of challenges, so we decided to stop thinking about cinema as an object, and moved closer to using the film’s images as triggers for experiences. The more we were able to let go, and see the music as something that happens, like a process – not a quality, the more we were able to reach a place that sounded like us. It was as if we were making our first record all over again, except being filtered through another language littered with dead metaphors» – A Winged Victory For The Sullen

L’artwork del disco è stato curato dall’illustratrice Stephanie F. Scholz, la stessa artista che ha curato l’iconica cover di Music for The Motion Picture Victoria di Nils Frahm. La versione digitale di IRIS è arricchita da alcune bonus track che includono due brani in solo di Adam Wiltzie (The Endless Battle Of The Maudlin Ballade Part 2 The Endless Battle Of The Maudlin Ballade Part 3) e tracce di Petite Noir, dOP, DJ Pone e The Shoes, brani che compaiono nel film che vede come attori, tra gli altri, Romain Duris, Charlotte Le Bon e lo stesso Jalil Lespert.

Ad anticiparlo, il brano Galerie, condiviso per lo streaming nel giorno dell’annuncio del disco, il 7 novembre 2016.

di Edoardo Bridda

Widget

Altre notizie suggerite