Maratona elettronica al Club to Club

Cartellone di lusso a base di "prime volte" e date esclusive e respiro mai così internazionale per la decima edizione del festival di arti e musiche elettroniche con base a Torino. Club to Club X si svolgerà dal 4 al 7 novembre, con una importante appendice a Istanbul ("Club Europa", 3-5 novembre) e una doppia premiere a Milano ("Viva Club to Club", 21 e 23 ottobre).

A Milano si esibiranno il fortunato supergruppo livetechno & impro Moritz Von Oswald Trio (giovedì 21 ottobre, Fondazione Arnaldo Pomodoro) e la sensazione wonky Hudson Mohawke (sabato 23 ottobre, stessa location).

Il festival vero e proprio – Torino e dintorni – prevede invece una lunga serie di dj set e di live spalmati in una quattro giorni divisa tra club, teatri, musei e luoghi dell'archeologia industriale torinese.

Il 4 novembre si partirà con Plaid e Southbank Gamelan Players al Teatro Carignano, e con i dj set di Joy Orbison e Floating Points al Mirafiori Motor Village.

Il 5 novembre sarà una vera e propria maratona. Al Teatro Carignano, serata Hyperdub allstars con un Kode9 impegnato in un doppio set – pezzi di Burial e pezzi suoi – e con il duo Darkstar (il loro atteso debut album North uscirà proprio in quei giorni). All'Hiroshima Mon Amour ci saranno Caribou, Four Tet/Kieran Hebden e i King Midas Sound di Kevin Martin/The Bug. Al Supermarket, Jeff Mills con un dei suoi devastanti set di quattro ore e Oni Ayhun. Al Gamma, il dj set di Jamie Jones.

Il 6 novembre, altra scorpacciata. Al Museo di Scienze Naturali, Kate Waxx e Luke Abbott; a Lingotto Fiere, i live di Modeselektor, Shackleton e Shed e i dj set di James Holden, Marcel Dettmann, del "nostro" Riva Starr, di Jamie Smith degli xx e di Rob Hall.

Si chiude in bellezza il 7 novembre, con l'astrale e controverso Daniel Lopatin/Oneohtrix Point Never al Museo di Scienze Naturali.

Per info e cartellone dettagliato: http://www.clubtoclub.it. Noi vi terremo comunque aggiornati….

14 settembre 2010 di Gabriele Marino
Leggi tutto