• ott
    01
    2011

Compilation

!K7

Allegata a poche copie del più blasonato DJ Kicks di Paul Rose, questa compilation immerge l’ascoltatore nelle sonorità che spopolavano nell’Inghilterra del dopo ‘ardkore, prendendo in considerazione gli anni dal 1993 al 2001. La selezione va sul sicuro, servendosi dei nomi più rappresentativi del periodo: Ed Rush & Optical (da brivido il trip di Funktion, pubblicato nel ’98 su V Recordings), Roni Size e Reprazent (fondativo il mix di Grooverider’s Jeep Mix per Share The Fall), Adam F (con la stupenda Circles, un successo da top 20 nella classifica dei singoli UK dell’epoca), Photek (in ambient-breakz con Complex, che vanta innumerevoli copie), Klute (con Blitz, un pezzone del ’98 su Certificate 18) e High Contrast tra gli altri.

Lasciando perdere per un attimo la tracklist, questo mix di Scuba ci fa capire come in quegli anni così lontani ma anche così vicini (vedi le derive di ripescaggio di molti artisti londinesi e un’estetica che in molti club non è mai stata considerata demodé) la voglia di fare scuola e di elaborare uno stile su un ritmo ossessivo e tutto sommato banale, muovesse orde di aficionados e di clubbers. Sarà durato poco, sarà che oggi la jungle è acqua passata, ma tornare per un po’ su quei suoni fa bene. Ci farà sentire per un attimo più vecchi, ma come non esaltarsi ancora una volta per quelle pazzie percussive e per quelle velocità senza ritegno?

Bel mix per Scuba (che sa il fatto suo per quanto riguarda gli insert) e qualche lacrimetta per chi si tatuava sulla Smemo il logo dei primi Prodigy o per chi ci dava di ortodossia Estatica. Where were you in ’92?

7 gennaio 2012
Leggi tutto