• ott
    01
    2006

Album

Morr Music

Ormai anche il mondo indipendente ha preso una piega oversize. Il lavoro fatto fin qui da Anticon ha sdoganato sonorità in rima di cui, in effetti, pochi sentivano la mancanza. Questa può sembrare una dichiarazione di chiusura ottusa e aprioristica, e forse è così. Ma, fuor di metafora, siamo sicuri che il cd dei 13&God avrebbe suonato così bene senza la magnifica sensibilità poptronica dei magnifici Notwist? E Styrofoam, alfiere belga del Morr sound, davvero aveva bisogno delle incomprensibili rime di Fat Jon per valorizzare la malinconia delle sue composizioni?

Perché Upgrade poteva essere bellissima da sola, ma l’inserto hip hop la fa diventare una parodia involontaria di LL Cool J. Perché la solennità dark di Generic Genes viene disturbata dal continuo ed irritante mormorio rap. Perché, alla fine, il pezzo più coinvolgente risulta essere quello più esuberante e festaiolo di tutti, Scream It Out, ovvero uno scuotimento di gambe e sederi al ritmo ossessivo di un megamix fra Music di Madonna e Daft Punk Is Playing At My House degli Lcd Soundsystem.

Styrofoam è bravo, lo dimostra anche in questa occasione, e un posto nel nostro cuore lo avrà sempre. Ma The Same Channel suona più come un’incompiuta che come un disco dall’identità scolpita nella sensibilità di chi ascolta. E immaginare certi brani spogliati dai manierismi hip hop fa aumentare il rimpianto per ciò che avrebbe potuto essere e ciò che invece è. Un prodotto dignitoso nelle sue linee generali, ma che rischia di scontentare sia gli appassionati di rap che quelli dell’electro pop.

2 ottobre 2006
Leggi tutto
Precedente
Casino Royale – Reale Casino Royale – Reale
Successivo
The Killers – Sam’s Town The Killers – Sam’s Town

album

artista

artista

Altre notizie suggerite