Four Tet / ⣎⡇ꉺლ༽இ•̛)ྀ◞ ༎ຶ ༽ৣৢ؞ৢ؞ؖ ꉺლ –        ooo ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  oʅ͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡( ؞ৢ؞ؙؖ⁽⁾˜ัิีึื์๎้็๋๊⦁0 ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  ఠీੂ೧ູ࿃ूੂ
Mag
29
2020

Four Tet

Four Tet / ⣎⡇ꉺლ༽இ•̛)ྀ◞ ༎ຶ ༽ৣৢ؞ৢ؞ؖ ꉺლ – ooo ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  oʅ͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡͡( ؞ৢ؞ؙؖ⁽⁾˜ัิีึื์๎้็๋๊⦁0 ̟̞̝̜̙̘̗̖҉̵̴̨̧̢̡̼̻̺̹̳̲̱̰̯̮̭̬̫̪̩̦̥̤̣̠҈͈͇͉͍͎͓͔͕͖͙͚͜͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢͢ͅ  ఠీੂ೧ູ࿃ूੂ

Autoprodotto

House
Precedente
Feedback Works ELNATH Project - Feedback Works
Successivo
Sail Under Nadir Moonlogue - Sail Under Nadir

Info

A stretto giro dalla pubblicazione d Sixtenn Oceans, Four Tet torna a nome ⣎⡇ꉺლ༽இ•̛)ྀ◞ ༎ຶ ༽ৣৢ؞ৢ؞ؖ ꉺლ con un nuovo EP pubblicato a sorpresa – via Bancamp e Spotify – il 29 maggio 2020.

Si tratta della quinta pubblicazione caricata su Bandcamp sotto il dance alias in caratteri Wingdings – la precedente era del 31 ottobre 2019 – e questa volta parliamo non di due, ma di quattro immaginifiche tracce tra colorati fraseggi elettronici (leggi anche IDM), ritmiche e spezzati house (la prima e la seconda) nonché le distintive intimità elettroacustiche (in questo caso chitarra e – qualcosa che suona come un – vibrafono) per le quali il producer di origini indiane è noto (protagoniste nella quarta nonché miglior traccia del lotto).

Di recente Kieran Hebden ha pubblicato vari inediti e rarità sul suo profilo Soundcloud. La recensione del sopracitato ultimo album è firmata su queste pagine da Luigi Lupo.

di Edoardo Bridda

Widget

Altre notizie suggerite