Enter The Fire
Dic
08
2017

Alessandro Adriani

Enter The Fire

Stroboscopic Artefacts

TechnoElettronica
array(0) { }
  • He Who Harnesses The Souls
  • Rituals (707 EBM Version)
  • Rituals (Original 808 Version)
  • Astronomy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente
6D22 – Dragon’s Path 6D22 - 6D22 – Dragon’s Path
Successivo
HÅN – THE CHILDREN HÅN - HÅN – THE CHILDREN

Info

La Stroboscopic Artefact di Luca Mortellaro aka Lucy segna nel suo catalogo un nuovo nome: quello di Alessandro Adriani, responsabile della label Mannequin (fondata nel 2008 a Roma e trapiantata a Berlino, dove ha sede pure la Stroboscopic) e già firmatario nel 2017 di altri lavori in formato extended play (Fall Elsewhere And Shatter per la label olandese Pinkman, A Martyr’s Dead per la Jealous God di Karl O’Connor e Silent Servant, e Tapes, pubblicato in casa Mannequin, che raccoglie tre brani originarimente apparsi su varie cassette), dopo l’album Montagne Trasparenti uscito nell’aprile del 2016  per l’americana Monofonous Press.

L’EP segna una virata in territori meno battuti dalla Stroboscopic, a testimonianza dell’inesauribile voglia di sperimentazione dell’etichetta italo-berlinese. Le quattro tracce di Adriani lavorano al limite tra fisico e metafisico: detriti synth wave e singulti industrial attraversati da frenesie EBM che troveranno giusto sbocco nei club techno più dark e nei mixtape più L.I.E.S./Hospital oriented.

Nel widget qui sotto sono disponibili gli snippet dell’EP.

di Alessandro Pogliani

Widget

Altre notizie suggerite