Album

Arab Strap

Arab Strap – As Days Gets Dark

5 Marzo 2021 cantautori
Array

As Days Gets Dark è l’album che segna il ritorno del duo Arab Strap a sedici anni di distanza da The Last Romance. Nelle parole di Aidan Moffat è un disco «decisamente diverso, con nuovi strumenti, suoni ed un forte desiderio di esplorare», un lavoro con un «carattere tutto suo» che suona come degli «Arab Strap più vecchi, più saggi e sicuramente migliori».

La nota stampa lo descrive come un abile mix di post-rock ed elettronica caratterizzato di ticchettii della batteria, dal suono pieno delle chitarre e dall’inconfondibile stile del cantante, mezzo cantato e mezzo parlato. Tra le novità ci sono gli arrangiamenti di sassofono, a quanto pare, “a ritmi disco”. Alla produzione troviamo una vecchia conoscenza del duo, Paul Savage, uno che «porta benessere, fiducia e un senso di continuità», scrive la band.

È passato molto tempo dal nostro lavoro precedente, questa lunga distanza ci ha permesso di valutare e dissezionare il brutto e il bello di ciò abbiamo fatto. Non sono molte le band che hanno questa possibilità, quindi penso sia stato meraviglioso separarsi
Malcolm Middleton

Ad anticiparlo, i brani The Turning of Our Bones e Compersion Pt. 1. In ascolto nella sezione Spotify.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 The Turning of Our Bones
  • 2 Another Clockwork Day
  • 3 Compersion Pt. 1
  • 4 Bluebird
  • 5 Kebabylon
  • 6 Tears on Tour
  • 7 Tears on Tour
  • 8 Here Comes Comus!
  • 9 Fable of the Urban Fox
  • 10 I Was Once a Weak Man
  • 11 Sleeper
  • 12 Just Enough

I più ascoltati