Album

The Brandt Brauer Frick

Echo

7 Giugno 2019 techno minimal elettronica contemporanea

Dopo Joy del 2016, che spaziava fra suggestioni prese dalla «poesia, dal teatro, dalla techno e dal jazz», come dicevamo in sede di recensione, tornano i Brandt Brauer Frick con un nuovo album.

Echo – pubblicato il 7 giugno su Because – utilizza il classico suono del trio berlinese: arrangiamenti con strumenti analogici dalla tradizione classica che producono brani da dancefloor, costruendo un ibrido fra techno (Ricardo Villalobos e l’etichetta Perlon) e loop minimalisti di scuola Steve Reich/Philip Glass. Il feeling sonoro è confermato anche dai singoli Masse e Rest, che potete ascoltare di seguito.

Del nuovo lavoro Brauer ha dichiarato che «è un album che risuona i nostri dieci anni di attività. Si tratta di tornare a dove eravamo partiti, ma ovviamente dopo 10 anni abbiamo acquisito molte più conoscenze. Quando abbiamo iniziato avevamo solo un microfono e un piano rotto».

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Rest
  • 2 Chamber I
  • 3 Decades
  • 4 Extend
  • 5 Masse
  • 6 Echoes
  • 7 Chamber II
  • 8 Fuel
  • 9 Encore
  • 10 Chamber III
  • 11 Mont Blanc

I più ascoltati