The Dream My Bones Dream
Nov
16
2018

Eiko Ishibashi

The Dream My Bones Dream

Drag City

AltContemporaneaSperimentale
array(0) { }
  • Prologue: Hands on the Mouth
  • Agloe
  • Iron Veil
  • Silent Scrapbook
  • A Ghost In a Train, Thinking
  • The Dream My Bones Dream
  • Tunnels to Nowhere
  • To the East
  • Epilogue: Innisfree
  •  
  •  
  •  
Precedente
Volume 1 Uncle Acid & the Deadbeats - Volume 1
Successivo
Hence Oren Ambarchi - Hence

Info

Esce il 16 novembre 2018 The Dream My Bones Dream, sesto album solista per la cantante arty giapponese Eiko Ishibashi. Il lavoro pubblicato da Drag City è stato mixato da Jim O’Rourke e segue Car and Freezer del 2014.

Nel disco viene rielaborato il lutto per la perdita del padre. La musicista è andata a ripescare la memoria della sua infanzia, trascorsa nella colonia giapponese in Manciuria, un periodo storico che oggi viene per lo più dimenticato dal popolo nipponico. L’album è stato registrato nello studio Hoshi To Niji, nella prefettura di Yamanashi a nordovest di Tokyo. Fra gli strumenti utilizzati un Fender Rhodes, un flauto, una radio a onde corte e sintetizzatori vari. Ishibashi riconosce tra gli artisti che l’hanno ispirata Joni Mitchell, Scott Walker, Morton Feldman e gli Autechre.

di Marco Braggion

Widget

Altre notizie suggerite