Album

Various Artists

FIGURE – Open Space Vol. 1

16 Novembre 2020 ambient elettronica
Array

La label berlinese Figure è nota tra gli appassionati di techno soprattutto per un catalogo che ruota prevalentemente intorno al proprio fondatore, il dj e producer Len Faki e ad artisti che orbitano intorno a quel genere di ritmi e latitudini geografiche; la lista è lunga, e include alcuni dei più grossi nomi della scena. In questo primo volume di una nuova serie intitolata Open Space, i partecipanti sono ancora una volta di prim’ordine: Moritz Von Oswald (qui in modalità super minimale), Luke Slater aka 7th Plain, Jesper Dahlbäck aka The Persuader, John Beltran, Sebastian Mullaert, Tin Man, lo stesso Faki e tanti altri.

La direzione stilistica scelta per questa compilation è quella della ambient più classicamente intesa, senza pretese o derive sperimentali, un genere che in passato ha già trovato episodicamente posto nel catalogo dell’etichetta ma mai in forma di release completamente dedicate. I contributi sono di ottima fattura. Il padrone di casa sconfina fuori tema finendo dalle parti del tanto amato ed odiato lo-fi hip hop e firmando un pezzo francamente brutto; per il resto il controllo di qualità si mantiene alto ed il flow, il piacere dell’ascolto da inizio a fine album – fattore decisivo per la buona riuscita di operazioni come questa – è garantito. Sicuramente da segnalare l’iniziale The Beginning Of Everything di kirilik, The Morning Moves The Sun di John Beltran e Deine Augen di JakoJako, per il resto basta semplicemente immergersi nell’ascolto e lasciarsi trasportare.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati