Inflorescent
Ago
16
2019

Friendly Fires

Inflorescent

Polydor

PopSynthpopDance
array(0) { }
  • Can’t Wait Forever
  • Heaven Let Me In
  • Silhouettes
  • Offline
  • Sleeptalking
  • Kiss and Rewind
  • Love Like Waves
  • Lack of Love
  • Cry Wolf
  • Almost Midnight
  • Run The Wild Flowers
  •  
Precedente
L’era del cinghiale bianco – 40th Anniversary Remastered Edition (1979-2019) Franco Battiato - L’era del cinghiale bianco – 40th Anniversary Remastered Edition (1979-2019)
Successivo
Initial Granada Report 808 State - Initial Granada Report

Info

Terzo disco per la band synthpop indie dell’Hertfordshire inglese Friendly Fires. Il trio formato da Edward Gibson, Edward Macfarlane e Jack Savidge pubblica su Parlophone il 16 agosto 2019 Inflorescent, che segue a distanza di ben otto anni Pala, uscito nel 2011. L’album – registrato anche in Svezia – contiene due singoli pubblicati in precendenza: Love Like Waves e Heaven Let Me In, quest’ultimo prodotto dai Disclosure, e una cover del brano di Charles B & Adonis Lack Of Love.

Il primo brano inedito reso disponibile per l’ascolto si intitola Silhouettes ed è un buon synth pop con espliciti rimandi agli anni 80, in particolare all’estetica degli Wham! e alla bossa-disco boogie. Il lavoro – prodotto da Mark Ralph, James Ford e dai già ricordati Disclosure – sarà pieno di rimandi a positività estive ed è stato ispirato dal «tempo passato nei club insieme a ballare, parla della vita vissuta nel presente, di non aver paura e di cogliere l’attimo».

Di seguito potete ascoltare tutte le tracce già edite che verranno incluse nel disco, come pure leggere la recensione del precedente Pala, o dell’esordio Bugged Out! presents Suck My Deck Mixed By Friendly Fires.

di Marco Braggion

Widget

Altre notizie suggerite