Album

Grandbrothers

Grandbrothers – All The Unknown

15 Gennaio 2021 ambient elettronica
Array

All The Unknown è il nuovo disco dei Grandbrothers, in uscita il 15 gennaio 2021 per City Slang records. Il lavoro arriva a quattro anni di distanza dal precedente, Open e conferma il duo di Düsseldorf alle prese con la loro personale visione di un’elettronica appena tratteggiata che si intreccia alle melodie neo-classiche del pianoforte.

Quello che viene fuori è un lavoro molto pulito in termini di produzione (tedesco, verrebbe da dire), che offre un tappeto sonoro senz’altro godibile e piacevole. Le corde emotive dell’ascoltatore vengono toccate con astuzia, nei vari crescendo (All The Unknown, Organism, Shorelines con la sua anima nordica – leggasi Kiasmos) o nei pezzi che flirtano con atmosfere più rarefatte (Auberge, Mourning Express, con un piano appena appena sghembo che la rende la più interessante del lotto, con la sua orchestrazione sinistra). Per il resto, le tredici tracce – tra cui un paio di intermezzi – veleggiano nelle acque sicure dell’elettronica insipida da video chill di YouTube.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Howth
  • 2 What We See
  • 3 Umeboshi
  • 4 All The Unknown
  • 5 The Goat Paradox
  • 6 Four Rivers
  • 7 Shorelines
  • 8 Auberge
  • 9 Organism
  • 10 Silver
  • 11 Black Frost
  • 12 Unrest
  • 13 Mourning Express

I più ascoltati