Album

Joe Jackson

Fast Forward

2 Ottobre 2015 pop 80s
Array

Primo album di inediti di Joe Jackson in sette anni, dopo Rain (2008) e l’omaggio del 2012 a Ellington (The Duke, Ear Music), il lavoro conferma le doti senza tempo di songwriter di classe dell’artista britannico. Tutte le canzoni sono firmate da Jackson, tranne la cover di See No Evil dei Television e la musica di Good Bye Jonny (standard tedesco del ’39, qui tradotto in inglese dal Nostro).

L’album si compone di sedici canzoni, divise in parti uguali in quattro “EP”, ognuno intitolato con il nome della città dove le tracce sono state registrate: New York, Amsterdam, Berlino e New Orleans. Ogni quarto vede un combo distinto di musicisti, tra i quali spiccano i nomi, nel lato New York, di Bill Frisell e di Graham Maby, bassista feticcio di Jackson. In Far Away ampio spazio è lasciato alla voce efebica del giovanissimo Mitchell Sink. La traccia conclusiva cita chiaramente la Nona Sinfonia di Beethoven.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati