Nèktar
Apr
15
2019

Julinko

Nèktar

Toten Schwan Records

NoiseDoom
array(0) { }
  • Into the Flowing Stream Plunge Me D...
  • Deadly Romance
  • Venus' Throat
  • Leonard
  • The Hunt
  • Spirit
  • Servo
  • Death and Orpheus
  • The Woods, the Wheel
  • Nèktar
  •  
  •  
Precedente
DNA Deproducers - DNA
Successivo
It’s Real Ex Hex - It’s Real

Info

Nèktar è il terzo album del progetto Julinko, il primo in formazione trio (Giulia Parin Zecchin alla chitarra e alla voce, Carlo Veneziano alla batteria e ai synth e Francesco Cescato al basso). Il linguaggio scelto è un doom-noise evocativo ma capace anche di costruire muri solidi di chitarre elettriche.

«Insieme a Carlo Veneziano – sottolinea Giulia Parin Zecchin nel comunicato stampa – ho cercato di portare alla luce le melodie che mi ronzavano in testa da anni, lasciandomi andare a un uso della chitarra e della voce più viscerale e aperto all’improvvisazione, pratica da cui sono nati pezzi nuovi e totalmente inaspettati. Contemporaneamente era cresciuto in me un particolare sentimento di distacco dall’approccio mite e temperato con cui avevo composto e registrato i primi due album, Hidden Omens e Sweet Demon: come sentire una voce sconosciuta che ti guida nel tuo stesso sogno. In musica, come nella vita ho sentito il bisogno di aprire porte e sfondare muri, senza curarmi di cosa ci fosse dietro, senza pensare alla paura dell’insoddisfazione o del limite … seguire il filo senza guardare dove questo conduce».

di Fabrizio Zampighi

Altre notizie suggerite