Album

Giovanni Lami

मेम वेर्मर्म [mema verma]

23 Maggio 2014 psych avant elettroacustica drone
Array

मेम वेर्मर्म [mema verma] è uno studio mirato all’utilizzo acustico completo di un solo strumento, unito al processing digitale del materiale registrato: uno shruti box con intonazione più bassa rispetto ai tradizionali indiani è principalmente usato senza emettere alcuna nota, ma campionando l’elaborazione dei soffi, dei fischi e rumori generati dalle ance e dal corpo stesso.

L’evoluzione all’interno delle tracce che compongono il lavoro è come una metamorfosi della stessa idea, dove il suono è sempre più rarefatto, perdendo gradualmente la connotazione concreta, spezzata e incerta iniziale fino a diventare un drone quasi statico. Il nome stesso del lavoro è una sorta di “grammelot” in sanscrito, riflettendo così ancora una volta sull’approccio al mezzo/strumento, trattato
in modo molto diverso dal suo uso tradizionale.

मेम वेर्मर्म [mema verma], in uscita il 23 maggio per Kohlhaas su LP 12” in edizione limitata, è stato composto e registrato nella primavera del 2011 ed editato nel 2013, presenterà grafiche di Giovanni Battista De Pol/Dead Meat [www.deadmeat.it], realizzate in stampa serigrafica da CORPOC [corpoc.com] con mastering curato da Giuseppe Ielasi.

[dalla press]

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Kīṭa Gīta
  • 2 Sautāceta
  • 3 Annīgā Sūnyatā

I più ascoltati