Album

Mother of Mars

Mother of Mars – Space Without a Shadow EP

16 Ottobre 2020 techno house disco elettronica
Array

Vi ricordate del revival post punk di primi anni 2000? Se si, ricorderete senz’altro anche uno degli inni di quell’ondata musicale, l’irresistibile House Of Jealous Lovers, firmata dai newyorkesi The Rapture. Un brano indubbiamente trascinante, a tal punto da aver fatto da innesco esplosivo per un intero (sub)genere, anche denominato per comodità e fini commerciali punk funk, e che ha impazzato per una buona decina d’anni a venire. Vito Roccoforte e Gabriel Andruzzi, ex membri di quella band, hanno continuato a fare musica assieme anche dopo lo scioglimento ufficiale, sia in veste di dj duo con la denominazione Vito & Druzz​i, sia da un paio di anni a questa parte anche con il moniker di Mother of Mars.

Ora come allora, la passione per la disco – pure nelle sue coloriture più cosmiche e baleariche – continua a farsi sentire forte e chiara in questo Space Without a Shadow EP, targato Ransom Note Records e mixato dal rispettatissimo e mai troppo incensato Ewan Pearson​. Coadiuvati dalla suggestiva voce di Jaiko Suzuki nella title track, i due affidano l’immancabile ruolo di remixers a Willie Burns, autore di una versione più technoide, ed a MR TC, valido rappresentante della scena elettronica di Glasgow, che fornisce una visione più esoterica ed ipnotica. Bel package tutto sostanza e senza inutili fronzoli.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati