Album

Fahmi Mursyd

One Instrument Sessions

6 Settembre 2019 avant fieldrecordings drone post-rock ambient

Nella sua (per ora) ultima uscita la label berlinese non tiene esattamente fede alla premessa da cui prende persino l’intestazione, concedendo al musicista e producer indonesiano la possibilità di esplorare le potenzialità soniche e i timbri di ben sei strumenti, ognuno dei quali è assoluto protagonista di una traccia dell’opera

Fhami Mursyd ne approfitta così per esplorare strumenti della sua terra natale ed altri meno carratteristici (come il piano Rosler o l’antico e diffusissimo flauto di Pan) in questi sei brani che riservano ben più di una sorpresa: tramite l’utilizzo di timbriche ora pure, ora invece distorte, amplificate ed eventualmente trattate elettronicamente, nei venticinque minuti dell’opera infatti si passa tranquillamente dalla filologia etno-musicale di un Daniel Schmidt a panorami noise degni di Carlos Giffoni o di Vasco Alves, da memorie di un jazz quarto-mondista alla drone-music più astratta, dall’ambient orientale più cristallina a suggestioni prossime alla dub più avanguardista.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Hening (Saron)
  • 2 Wirama (Kendang)
  • 3 Denting (Rösler Piano 50’s)
  • 4 Halaman (Karinding)
  • 5 Dentum (Bonang)
  • 6 Alunan (Pan Flute)

I più ascoltati