Album

Shame

Shame – Drunk Tunk Pink

15 Gennaio 2021 indie post-punk
Array

Drunk Tink Pink è il titolo del nuovo disco degli Shame, in uscita il 15 gennaio 2021, su Dead Oceans. La band giunge così al secondo lavoro in studio a due anni da Songs of Praise, esordio che l’aveva resa una delle più interessanti rivelazioni del nuovo corso britannico. Dopo un periodo trascorso in tour, il disco ha preso forma quando la formazione si è fermata e ha dovuto far i conti con pause e silenzi. Impossibile dunque non trovare assonanze con il break forzato imposto alla musica live dalla pandemia che stiamo attraversando.

Diventi consapevole di te stesso quando la musica si ferma e resti in silenzio. Il nuovo disco parla proprio di questo silenzio
Charlie Steen 

Ad anticipare Drunk Tink Pink troviamo l’inedito BiL (che nel disco figurerà col titolo Born in Luton), corredato dal video di una, per certi versi surreale, esibizione dal vivo senza pubblico; Alphabet, in cui l‘atmosfera cartoonesca viene veicolata da una surreale e diffusa inquietudine; Water in the Well, pezzo dai contorni indie/punk ai quali la formazione ci ha abituato fin dall’esordio (trovate il video di seguito, nella sezione “Ascolta”).

Su SA potete recuperare la recensione dell’esordio della band londinese, Songs of Praise, a cura di Riccardo Zagaglia.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Alphabet
  • 2 Nigel Hitter
  • 3 Born in Luton
  • 4 March Day
  • 5 Water in the Well
  • 6 Snow Day
  • 7 Human, For a Minute
  • 8 Great Dog
  • 9 6/1
  • 10 Harsh Degrees
  • 11 Station Wagon

I più ascoltati