Grammophone (IT)

Biografia

Tra istinto e razionalità, emozione e logica, poesia e rabbia, il progetto Grammophone dipinge un personalissima estetica musicale, mescolando realtà e fantasia in un unico respiro elettrico. Il linguaggio è articolato, carico di tensione, riservato, diretto, a volte crudo.

I Grammophone sono pionieri, esploratori alla costante ricerca di nuove frontiere del Popular sperimentale.

L’idea Grammophone nasce con l’intento di far convergere in un originale progetto le personali esperienze e soluzioni creative maturate dai componenti nel loro percorso musicale.

Nel 2012 viene pubblicato Northporcellin, primo singolo della band, che trova un ottimo riscontro nelle radio indipendenti e web radio, entrando nella top 100 Indie Music Like, promossa dal MEI. Da questo singolo è stato tratto il videoclip presentato dal 29 aprile 2013 in esclusiva su ondarock.it, che sancisce l’inizio della collaborazione con l’etichetta Subcava Sonora.

Il primo album ufficiale dei Grammophone, Multiverso, in uscita il 12 ottobre 2013 sempre con la Subcava Sonora, è stato registrato in presa diretta presso il Sam Recording Studio di Lari (PI) e mixato al 8bbr.rec di Milano da Ivan Antonio Rossi – già al lavoro con Zen Circus e Virginiana Miller – e masterizzato da Giovanni Versari (Pfm, Vinicio Capossela) presso La Maestà studio di Tredozio (FC). A Manuele Altieri (La Fine) è affidato il progetto grafico.

Line Up:
Felice Calenda (voce e basso)
Gianni Anzillotta (chitarra ed effetti)
Antonio Concilio (chitarra, effetti e cori)
Cristian Perduto (piano, synth e cori)
Nicola Bonelli (batteria)

(fonte: Subcava Sonora)

Leggi tutto

Altre notizie suggerite