Dal 11 Settembre 2020 al 12 Settembre 2020

Viviamocilento 2020

VIVIAMOCILENTO è il festival slow di musica, sentieri e sapori in programma l’11 e 12 settembre 2020 ad Acciaroli, Comune di Pollica, in provincia di Salerno.

A formare il cuore musicale di questa edizione saranno la grinta pop di Francesca Michielin, il cantautorato intimo di Niccolò Fabi e le canzoni per sola voce e pianoforte di Lorenzo Kruger, ex frontman di una delle band più di rottura della scena indie, i Nobraino. «A dimostrazione dell’impegno del Comune di Pollica nel fronteggiare la crisi economica e in particolare dello spettacolo dal vivo – annunciano gli organizzatori – e nel sostenere la musica, l’ingresso ai i concerti di Francesca Michielin e Niccolò Fabi prevede un prezzo simbolico di 5,00 euro, un contributo per la messa in opera di tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza del pubblico.  Il concerto di Lorenzo Kruger è invece totalmente gratuito».

Capitale mondiale della Dieta Mediterranea (di cui quest’anno si festeggia il decennale della proclamazione a Patrimonio Immateriale Unesco) e Comune capofila del network internazionale CittàSlow, questo piccolo centro nel cuore del Parco Naturale del Cilento (anch’esso Patrimonio UNESCO) è famoso nel mondo per le sue bellezze naturali e storiche, per l’attento rispetto del territorio, la longevità dei propri abitanti, la pulizia delle sue acque marine (ogni anno ai vertici della classifica di Legambiente e del Touring Club) e la valorizzazione della propria produzione agro-alimentare e ittica.

«Ed è proprio in questo contesto – prosegue il comunicato – che, nell’anno più difficile per lo spettacolo dal vivo, VIVIAMOCILENTO non soltanto conferma la nuova edizione ma affronta le rigide norme anti-Covid trasformandole in stimolo per ripensare setting e programmazione. Ai concerti, che si svolgeranno al tramonto sul porticciolo di Acciaroli, si potrà assistere in un’atmosfera intima e “a lume di candela”, circondati dal mare. Diventano, inoltre, ancora più attuali e proiettate nel futuro le consuete attività e le pratiche che fin dalla prima edizione fondano l’identità del festival, come le escursioni naturalistiche e la valorizzazione dei prodotti enogastronomici del territorio: elementi di un modello di sviluppo alternativo, che mette al centro le forme di socialità delle piccole comunità, un rapporto diverso e più consapevole fra uomo e ambiente e un circuito di produzione e consumo più sostenibile e salutare. Tratti distintivi di un Comune, quello di Pollica, guidato dal Sindaco Stefano Pisani, impegnato 12 mesi l’anno nella valorizzazione del territorio e di uno stile di vita slow, attraverso una serie di eventi come la manifestazione Buon Compleanno Dieta Mediterranea dello scorso febbraio. Un Comune con una forte vocazione turistica e che ha dimostrato di essere resiliente e innovativo quando ha proposto per primo l’idea degli holiday bond per fronteggiare la crisi del settore turistico generata dalla pandemia».

Contest
Artisti Confermati
Concerti

I più attesi