Film

Guy Burt

Alex Rider – Stagione 1

4 Giugno 2020 Regno Unito commedia azione thriller

Alex Rider è una serie spy/thriller di Amazon tratta dal ciclo di romanzi per ragazzi di Anthony Horowitz, già trasposti al cinema nel 2006 dal deludente Alex Rider: Stormbreaker (per la regia di Geoffrey Sax e con protagonista Alex Pettyfer). Prodotta da Sony Pictures, la prima stagione di Alex Rider è composta da otto episodi diretti da Andreas Prochaska e Christopher Smith e si basano sulla trama del secondo libro della serie, Point Blanc.

Alex Rider (Otto Farrant) è un adolescente di Londra con una vita normalissima: frequenta un liceo prestigioso, ha un migliore amico nerd (Brenock O’Connor), uno zio premuroso (Andrew Buchanan) e una specie di governante (Ronkẹ Adékoluẹjo). Una sera, mentre Alex si trova di nascosto ad una festa, suo zio viene assassinato: era una spia dei Servizi Segreti Britannici (MI6) sulle tracce di “Point Blanc”. Non convinto della “versione ufficiale” dei fatti, un incidente stradale mortale, Alex comincia a indagare per conto proprio sui reali motivi della morte dello zio. Viene a conoscenza dell’MI6 e della sottodivisione di spionaggio capitanata da Alan Blunt (Stephen Dillan) e Mrs. Jones (Vicky McClure); avendone studiato il potenziale, Blunt propone ad Alex di ereditare il ruolo dello zio e di continuare le indagini su “Point Blanc” (un liceo per ragazzi speciali).

Fin dal trailer ufficiale si intuiscono pregi e difetti di questa produzione inglese guidata da Guy Burt, colui che ha adattato il romanzo di Horowitz. Anche Alex Rider, come tante altre serie teen dello streaming, è considerabile un fast-serial, dato che il piacere che ne deriva dura non oltre il tempo della stagione ed è legato ad un’intreccio creato appositamente (e furbamente) per il binge-watching spassionato, leggero e, talvolta, distratto. Ma a parte questo, bisogna senz’altro riconoscergli un apparato tecnico molto curato, soprattutto la sezione fotografica, che mostra il proprio potenziale nelle scene action (la base di una storia che attinge a piene mani dell’universo di James Bond e di Ethan Hunt).

Alex Rider non rappresenta niente di innovativo o imperdibile né sul versante del genere teen né su quello spy, ma comunque non se ne sconsiglia la visione. Nel caso, per chi volesse approfondire la stessa tipologia di operazione, sarebbe bene recuperare film decisamente migliori come i due Kingsman di Matthew VaughnHannah di Joe Wright (con l’omonima serie Amazon ideata da David Farr).

Filmografia
Trailer
Voti
Vota
Amazon

I più visti