Film

Christian Petzold

Christian Petzold – Undine

24 Settembre 2020 Germania drammatico

Presentato con successo alla 70° edizione del Festival di Berlino, Undine è una intrigante storia che racconta un amore eterno, dove l’antica mitologia si incardina nella più moderna architettura della Berlino contemporanea. Il regista tedesco Christian Petzold, Orso d’argento alla regia per il film La scelta di Barbara e nella giuria della 77° Mostra del Cinema di Venezia presieduta da Cate Blanchett, dirige qui una straordinaria Paula Beer, già insignita del Premio Mastroianni al Festival di Venezia per Frantz di François Ozon, e che grazie al ruolo della protagonista Undine ha vinto l’Orso d’argento come miglior attrice alla 70° Berlinale. Sempre nell’edizione 2020 del Festival di Berlino Undine è stato insignito anche del Premio FIPRESCI della federazione internazionale della stampa cinematografica.

La tradizione mitica vuole che le ondine, o “undine”, siano riconducibili alle Ninfe o Nereidi: spiriti acquatici che si pensava abitassero fiumi o laghi e le cui voci potevano sentirsi solo se sovrapposte allo scrosciare dell’acqua. Non per caso, in Undine – se non fosse per l’Adagio di Bach che fa da sottofondo ai momenti più romantici e melodrammatici del film – la colonna sonora è quasi assente; anzi, molto spesso c’è silenzio, un silenzio intervallato dal rumore del fiume dove lavora il palombaro Christoph/Frank Rogowski e da una voce indefinibile che evoca il nome di Undine… (continua alla recensione).

Filmografia
Trailer
Voti
Vota
Amazon

I più visti