Film

Luca Guadagnino

We Are Who We Are

9 Ottobre 2020 Italia drammatico

«Fraser (Jack Dylan Grazer) è un quattordicenne timido e introverso, che da New York si trasferisce in una base militare in Veneto con la madre Sarah (Chloë Sevigny) e la compagna Maggie (Alice Braga), entrambe in servizio nell’esercito statunitense. Tom Mercier è Jonathan, un assistente di Sarah. Lì conoscerà Caitlin (Jordan Kristine Seamón), un’adolescente apparentemente spavalda e sicura di sé che vive da anni con la sua famiglia nella base e parla italiano. Rispetto al fratello maggiore Danny (Spence Moore II), Caitlin ha un rapporto più stretto con il padre Richard (Kid Cudi) che non con la madre Jenny (Faith Alabi), con la quale la comunicazione è più difficile. Caitlin è la figura cardine del suo gruppo di amici, di cui fanno parte Britney (Francesca Scorsese, figlia di Martin Scorsese), una ragazza schietta, arguta e sessualmente disinibita, Craig (Corey Knight), un allegro e bonario soldato di circa vent’anni, Sam (Ben Taylor), il geloso ragazzo di Caitlin che è anche il fratello minore di Craig, Enrico (Sebastiano Pigazzi), uno spensierato diciottenne del Veneto che ha un debole per Britney, e infine Valentina (Beatrice Barichella), una ragazza italiana»

We Are Who We Are è la prima serie televisiva firmata da Luca Guadagnino in cui il regista palermitano torna a raccontare il mondo degli adolescenti dopo il successo planetario di Chiamami col tuo nome. Della serie, Guadagnino è anche co-sceneggiatore, produttore esecutivo e ovviamente regista. Prima dell’inizio delle riprese il regista aveva dichiarato: «Gli sceneggiatori Paolo Giordano e Francesca Manieri hanno scritto questa meravigliosa pittura di adolescenti in una base militare americana in Italia e sono molto contento della forma che sta prendendo, è un progetto che io faccio per la televisione, pensando alla televisione, senza alcuna vocazione di fare cinema con la tv. No, facciamo televisione! E poi mi interessa molto parlare dei ragazzini di oggi in uno scenario così inedito per me come il mondo militare, molto interessante».

La colonna sonora ufficiale è firmata da Devonté Hynes, ovvero Blood Orange.

Filmografia
Trailer
Voti
Vota
Amazon

I più visti