Apple produrrà il reboot di “Amazing Stories” di Steven Spielberg

Il colosso di Cupertino ha stretto un accordo con la Amblin Entertainment di Steven Spielberg per co-produrre il reboot della serie televisiva "Amazing Stories"

Come noto, Apple sta cercando di inserirsi nel campo dei contenuti originali e ieri il Wall Street Journal ha riportato che il colosso di Cupertino ha stretto un accordo con la Amblin Entertainment di Steven Spielberg per co-produrre il reboot della serie televisiva Amazing Stories. La nuova serie sarà composta da 10 episodi con un budget stanziato di 5 milioni di dollari a puntata. Nonostante non sia stato chiarito se anche Spielberg sarà coinvolto come regista, di sicuro lo sarà come produttore esecutivo, mentre Bryan Fuller (Hannibal) sarà lo showrunner.

La serie originale, andata in onda dal 1985 al 1987, nacque come tentativo di aggiornamento di Ai confini della realtà e vi contibuirono registi come Martin ScorseseRobert Zemeckis, Tobe Hooper e un giovane Brad Bird, nonché lo stesso Spielberg. La serie vinse cinque Emmy, ma fu cancellata dalla NBC dopo la sua seconda stagione. Non rimane che capire in che modalità Apple deciderà di distribuire il reboot, non possedendo ancora una piattaforma di streaming digitale come ad esempio Netflix.

Tracklist