Blink 182 (2016)

Blink-182 tentano il colpo di coda con un nuovo album pieno di ospiti

La band fa sapere che il disco è pronto al 60%

A due anni dalla pubblicazione di NINE, e a qualche mese dalla condivisione del brano Quarantine, i blink-182 tornano a farsi sentire per voce del batterista Travis Barker con gli aggiornamenti di un album a quanto pare completato per il 60% e in dirittura d’arrivo, forse, entro quest’anno.

La notizia data ai microfoni di Rock This, podcast di Allison Hagendorf, sarebbe del tutto trascurabile eppure l’annuncio di special guest quali Grimes, Lil Uzi Vert, e Pharrell Williams cambia le carte in tavola. A proposito del pezzo con il trapper e Williams, il musicista ha dichiarato che sarà più un pezzo reggae che hip hop, o meglio come «portare Uzi nel mondo dei Blink-182» con un che di reggae.

Penso che i Blink non saranno mai altro che una pop-punk band. È ciò che siamo. E penso che i nostri fan abbiano vissuto questa cosa con noi da quando abbiamo pubblicato pezzi come “Miss You” o ballate come “Adam’s Song”. Detto questo non ci spingeremo mai troppo lontani da questo
Travis Barker

Ne sapremo certamente di più nelle prossime settimane. Intanto su SA potete recuperare la recensione di Nine, non proprio amato da queste parti, a cura di Riccardo Zagaglia.

Tracklist