Chet Faker cambia nome in Nick Murphy

Il producer australiano Chet Faker ha annunciato che tornerà a produrre musica con il suo nome di battesimo, Nick Murphy

Nick Murphy, il producer australiano meglio noto come Chet Faker, ha deciso di mettere in soffitta l’alias con il quale si è fatto conoscere e amare dai tempi dell’album di debutto Built on Glass (2014) e prima ancora dall’EP d’esordio Thinking In Textures (2012). A partire dalla scorsa notte, il musicista ha deciso che si esibirà e continuerà a produrre musica con il suo nome di battesimo, Nick Murphy.

A renderlo noto è stato lo stesso musicista australiano tramite un post sul profilo Facebook ufficiale che trovate di seguito e nel quale si fa riferimento all’apertura di un nuovo percorso artistico.

Tracklist
  • 1 Release Your Problems
  • 2 Talk Is Cheap
  • 3 No Advice (Airport Version)
  • 4 Melt (feat. Kilo Kish)
  • 5 Gold
  • 6 To Me
  • 7 /
  • 8 Blush
  • 9 1998
  • 10 Cigarettes & Loneliness
  • 11 Lesson In Patience
  • 12 Dead Body
Nick Murphy (ex Chet Faker)
Built on Glass