Coronavirus. Massive Attack citano Fabio Fazio sull’evasione fiscale come parte del problema

Con una serie di tweet diffusi sul loro account ufficiale su Twitter, i Massive Attack si stanno scagliando nelle ultime ore contro il problema dell'evasione fiscale

Con una serie di tweet diffusi sul loro account ufficiale su Twitter, i Massive Attack si stanno scagliando nelle ultime ore contro il problema dell’evasione fiscale, il quale sarebbe parte del problema che, tra gli altri, causerebbe la mancanza di fondi necessari alla sanità per fronteggiare adeguatamente l’emergenza che stiamo attualmente vivendo per il dilagare del COVID-19. Tra i tweet, la band cita anche le parole di Fabio Fazio, conduttore di Che tempo che fa sulla Rai, il quale aveva dichiarato: «È ormai diventato evidente che coloro che non pagano le tasse non sono solo colpevoli di un crimine, ma di omicidio: se i letti e i respiratori non sono disponibili, sono in parte responsabili». Di seguito i tweet pubblicati dai Massive Attack.

Lo scorso mese, la band di Bristol aveva annunciato un concerto a basse emissioni previsto per l’estate prossima a Liverpool. «Stiamo esplorando tutte le soluzioni sociali e scientifiche che ci permetteranno la transizione verso una società a basse emissioni – aveva affermato in quell’occasione lo stesso Del Naja. Di recente hanno celebrato il ventennale di Mezzanine con un tour che lo scorso inverno ha toccato anche l’Italia (il 6 febbraio a Milano, l’8 a Roma e il 9 a Padova). Su SA potete rivedere un giovane Robert “3D” Del Naja alle prese con la street art e leggere la recensione dell’ultimo lavoro della band, l’EP Ritual Spirit, nonché la scheda introduttiva, entrambe firmate da Andrea Macrì.

Tracklist