Shane MacGowan, still dal documentario Crock Of Gold (2020)

“Crock of Gold”, il primo trailer del documentario sulla vita di Shane MacGowan dei Pogues

Primo trailer del film diretto da Julien Temple e co-prodotto da Johnny Depp

Crock of Gold: A Few Rounds with Shane MacGowan, il film documentario che ripercorre la vita del frontman dei Pogues, uscirà nelle sale cinematografiche del Regno Unito il prossimo mese (il DVD è atteso per il 7 dicembre). Come riportato qualche mese fa, il progetto scava a fondo della tormentata esistenza del vocalist e cantautore irlandese combinando animazione, materiale video inedito e contributi dei collaboratori e della famiglia del cantante.

In queste ore è stato condiviso un primo trailer del girato in cui possiamo vedere alcuni flash nella vita di MacGowan, dall’infanzia irlandese agli anni punk londinesi con la band.

 

Alla regia di Crock of Gold c’è Julien Temple, mentre alla produzione spicca il nome di Johnny Depp accanto a quelli di Stephen Deuters, Stephen Malit e dello stesso Temple. Non ultimo, a curare la ricca sezione d’animazione, troviamo Ralph Steadman.

MacGowan, nel corso della sua carriera, si è segnalato anche per i suoi comportamenti autodistruttivi, in particolare per la dipendenza dall’alcol e – in passato – dall’eroina. Dall’estate 2015 è costretto su una sedia a rotelle per i postumi di una caduta. I Pogues sono stati attivi in due distinti periodi: il primo, e ovviamente il più luminoso, dal 1982 al 1996, con la pubblicazione dei loro album migliori, tra cui il capolavoro Rum, Sodomy And The Lash (1985); il secondo, a partire dal 2001 e fino al 2014. Il film culmina nel 2017, con il 60° compleanno del musicista, occasione in cui cantanti, star del cinema e leggende del rock si sono riuniti per lui.

A quanto pare MacGowan sarebbe al lavoro su un nuovo album.

Tracklist