Dave Grohl. Il nuovo documentario “Play” in uscita ad agosto

Il prossimo 10 agosto verrà pubblicato in streaming Play, mini documentario in due parti che vede Dave Grohl dei Foo Fighters ripreso mentre suona l’omonimo brano di ventitré minuti occupandosi lui stesso dei sette strumenti musicali protagonisti della traccia. La prima parte del documentario «inizia con il racconto del dietro le quinte, dove si parla dell’amore per la musica e della passione infinita per uno strumento, nonché delle difficoltà specifiche incontrate durante questa performance unica nel suo genere. La seconda parte mostra la registrazione dal vivo di un brano di 23 minuti eseguito da una sola persona che suona tutti e 7 gli strumenti: Dave Grohl».

«Guardare i miei bambini che iniziavano a suonare musica e imparavano a cantare o a suonare la batteria – dichiara il musicista nel comunicato stampa – mi ha portato indietro nel tempo a quando avevo la loro età e ascoltavo i miei album, imparavo anzi ad ascoltarli. Quando poi ho portato i miei figli nelle scuole dove studiano musica ho visto queste stanze piene di bimbi che si impegnavano sul serio e mi sono emozionato. Anche io che sono un uomo di 49 anni mi sono reso conto di continuare a impegnarmi a imparare anche se non è una cosa che può esserti insegnata realmente. Ma si è sempre pronti alla prossima sfida e si prova sempre a trovare il modo di migliorare ciò che si impara».

L’esperienza online interattiva di Play «offrirà all’ascoltatore/lettore/partecipante la possibilità di entrare ancora di più nel progetto, concentrandosi solo su uno strumento e scaricando gli spartiti». Il brano Play uscirà anche in vinile e digitale il 28 settembre via Roswell/RCA Records. Di seguito, il teaser del documentario.

1 Agosto 2018 di Fabrizio Zampighi
Leggi tutto
Precedente
Neneh Cherry condivide “Kong” con la co-produzione di Four Tet e Robert Del Naja Neneh Cherry condivide “Kong” con la co-produzione di Four Tet e Robert Del Naja
Successivo
I Toto coverizzano live i Weezer I Toto coverizzano live i Weezer

album

recensione

recensione

recensione

artista

artista

recensione

album

Altre notizie suggerite