Erick Morillo, press photo

Dj Erick Morillo è stato trovato morto nella sua abitazione di Miami

Trovato morto nella sua abitazione di Miami il dj e produttore Erick Morillo. Era noto internazionalmente per la dance hit “I Like to Move It” e con la sua Subliminal ha contribuito a promuovere il verbo della progressive house sulle piste grandi dei club di tutto il mondo

Produttore e dj di fama mondiale, noto ai più per la dance hit I Like to Move It pubblicata sotto l’alias Reel 2 Real nel 1993 (anche se ancor più noto al grande pubblico era il suo interprete The Mad Stuntman) e divenuta in seguito un tormentone globale grazie al film d’animazione Madacascar, Erick Morillo è stato trovato morto ieri, 1 settembre, nella sua abitazione di Miami Beach, in Florida. A renderlo noto è la polizia locale, che è in attesa dell’autopsia per conoscere le cause del decesso. Esclusa fin dall’inizio la morte violenta. Aveva 49 anni.

Al netto della famigerata hit, Morillo – che era atteso venerdì prossimo in tribunale per l’udienza di un processo che lo vedeva coinvolto con l’accusa di violenza sessuale – dalla fine degli anni ’90 è stato associato, assieme alla sua label Subliminal, alla deriva commerciale imboccata dall’house di quegli anni a livello internazionale. Le sue prime produzioni ne attestano comunque le capacità e l’indiscusso talento, tra campioni disco music e occhi puntati sulla progressive, come leggiamo nel ricordo di Frequencies.

Tracklist