Dopo Thom Yorke anche Jarvis Cocker ha scritto una lettera a Babbo Natale

Dopo Thom Yorke, anche Jarvis Cocker dei Pulp ha scritto una lettera indirizzata a Babbo Natale

Dopo quella spedita da Thom Yorke, anche Jarvis Cocker dei Pulp ha indirizzato una lettera a Babbo Natale all’interno del Letters of Noel Project promosso da Letters Live, il live show del sito di corrispondenza Letters of Note, in occasione del National Letter Writing Day.

L’iconica popstar britannica ha steso una personale wish-list chiedendo a Father Christmas alcuni oggetti che non sfigurerebbero in un film di Wes Anderson e una serie di buffi gadget, come un cold – gioco di parole – spot wifi, degli occhiali sexy, delle mutande di cashmere, una maschera di Batman (ma degli anni Sessanta) e persino una macchina elettrica (ma con batterie removibili). Di seguito, la lettera vergata di suo pugno, e occhio anche al post scriptum che vi riportiamo testualmente per quel non so che di intraducibile britishness.

«PS: chimney has been cleaned – jackdaw nest removed. Mince pie, carrot & Bailey’s in usual spot. Please take care on new carpet».

2015jarvisletter_big_press_081214

 

Tracklist