Eddie Vedder sul palco di Johnny Marr per “There is a light that never goes out”

Ospite a sorpresa per Johnny Marr che ha eseguito “There Is A light That Never Goes Out” assieme a Eddie Vedder

Durante il concerto dello scorso sabato al californiano Ohana Festival, Eddie Vedder è salito sul palco con Johnny Marr per eseguire il classico degli Smiths There Is A light That Never Goes Out. Il frontman dei Pearl Jam ha cantato la canzone di The Queen is dead (1986) con l’accompagnamento di Marr e della sua band.

Il chitarrista è atteso in Italia per un’unica data al Fabrique di Milano in supporto a Call The Comet, l’ultima prova pubblicata lo scorso 15 giugno a quattro anni di distanza dall’esordio discografico Playland. Su SA trovate le recensioni di entrambi i dischi a firma Nino Ciglio e due approfondimenti: uno dedicato agli Smiths e l’altro a Morrissey. Marr si è esibito lo scorso giugno all’interno dello show televisivo di Conan O’Brien, dove ha eseguito Bug, che assieme a The Tracers rappresenta uno dei singoli che hanno anticipato l’ultima prova. Il musicista ha partecipato, firmando musiche appositamente scritte, a un nuovo cortometraggio, Creativity in the Digital Age, realizzato da Microsoft per sostenere la creatività in un mondo in cui tutto è digitale.

Tracklist
  • 1 Rise
  • 2 The Tracers
  • 3 Hey Angel
  • 4 Hi Hello
  • 5 New Dominions
  • 6 Day In Day Out
  • 7 Walk Into the Sea
  • 8 Bug
  • 9 Actor Attractor
  • 10 Spiral Cities
  • 11 My Eternal
  • 12 A Different Gun
Johnny Marr
Call the Comet