Harry Potter. Serie spin-off tratta dalla saga smentita da Warner Bros

Nuova serie in arrivo per il maghetto di Hogwarts? Niente da fare

Warner Bros ha smentito quanto riportato dall’Hollywood Reporter, secondo il quale HBO Max (la piattaforma streaming della multinazionale) stava seriamente pensando di produrre una serie televisiva incentrata sulla famosa per la saga di Harry Potter, creata dalla scrittrice e sceneggiatrice J.K. Rowling.

Come specificato inoltre da giornale statunitense, le trattative sarebbero state in una fase del tutto preliminare ed esplorativa, nella quale si stava ancora valutando l’effettiva fattibilità della produzione. Insomma, se era tutto ancora da definire, visto anche lo sterminato repertorio da cui attingere contenuto nei romanzi del piccolo mago di Hogwarts, ora abbiamo la certezza che non se ne farà più nulla.

A favore di una possibile produzione giocava il grande successo della saga: i sette libri della Rowling sono stati un fenomeno editoriale assoluto (oltre 500 milioni di copie vendute in tutto il mondo) e il relativo adattamento cinematografico in otto film ha fruttato oltre otto miliardi di dollari. A tutto questo bisogna aggiungere gli ottimi incassi dei due capitoli di Animali Fantastici, la serie spin-off con protagonista Newt Scamander (se tutto va bene nel 2022 uscirà un terzo capitolo, ma con Mads Mikkelsen al posto di Johnny Depp).

Tra i fan, poi, c’è anche chi vorrebbe vedere sullo schermo le storie che ruotano attorno ai “malandrini” James Potter, Sirius Black, Remus Lupin e Peter Pettigrew, nonché alle vicende che li hanno portati alla creazione della famosa mappa. Tutto smentito comunque.

Su SA potete leggere le recensioni del primo e del secondo capitolo della sopracitata serie, Animali Fantastici, diretta da David Yates.

articolo aggiornato alle 8:54 del 26 gennaio

Tracklist