In esclusiva, una preview dal nuovo album di Stefano Pilia

Uscirà il 30 aprile prossimo per Tannen e Sound Of Cobra, Blind Sun New Century Christology, il primo lavoro in solo di Stefano Pilia dai tempi di Action Silence Prayers (Die Schachtel, 2008). Un disco dal forte immaginario e costruito intorno ai due amori del chitarrista bolognese d’adozione, ovvero la chitarra acustica – con cui si cimenta anche in due cover di classici del prewar-blues come Dark Was The Night, Cold Was The Ground di Blind Willy Johnson, e una What Are They Doing In Heaven Today di Washington Phillips resa in forma strumentale – e l’elettrica, che occupa buona parte del lato b del vinile.

Vinile da cui vi facciamo ascoltare in esclusiva una anticipazione, ovvero Stand Behind The Man Behind The Wire, in cui è l’acustica a farla da padrona, disegnando paesaggi umorali e malinconicamente polverosi addolciti dal violino dell’ospite Rodrigo D’Erasmo.

Trovate l’ascolto nella pagina dedicata all’album. Inoltre, da oggi è possibile effettuare il pre-order del disco sui siti delle due label Tannen e Sound Of Cobra.

24 Marzo 2015 di Stefano Pifferi
Leggi tutto
Blind Sun New Century Christology
Apr
06
2015

Stefano Pilia

Blind Sun New Century Christology

  • Ada
  • Dark Was The Night, Cold Was T…
  • Butterfly Aeon
  • Stand Behind The Man Behind Th…
  • What Are They Doing In Heaven …
  • Blind Moon
  • Blind Sun
  • Getsemanhi Crickets Night Air
  • The Cross Peregrin Falcon N.C.…
  • Little Ada
  • Golgotha Chamaleon
  • Children Ghost
continua
Precedente
Peter Hook porterà in concerto l’intera discografia dei Joy Division Peter Hook porterà in concerto l’intera discografia dei Joy Division
Successivo
Johnny Marr. Un’autobiografia nel 2016 Johnny Marr. Un’autobiografia nel 2016

recensione

recensione

recensione

artista

recensione

Altre notizie suggerite