James Blake: un nuovo inedito e qualche dichiarazione [STREAMING]

Non si ferma proprio mai il prodigio post-dubstep James Blake: in attesa della pubblicazione del nuovo Enough Thunderdi cui trovate qui tutte le info e qualche ascolto – il giovane musicista britannico ha pubblicato questa Fear To Fear, uno strumentale di cui ancora non si sanno le sorti e se sia destinato o meno a una release fisica.

Inoltre, ultimamente James ha vuotato il sacco (durante un'intervista al Boston Phoenix) sulla sua opinione riguardo al mondo del dubstep. Ecco cos'ha dichiarato:

“Quello che mi ha portato verso il dubstep non è stato quell'ambiente pieno di testosterone in cui si è trasformata la scena ad un certo punto: credo che il dubstep che è arrivato dagli Stati Uniti e da certi produttori – che non sto nemmeno a nominare – abbia trovato mercato in un giro da confraternite, dove c'è un sacco di machismo che si riflette nel suono e nel modo in cui ti fa sentire la musica. E per me quello è un milione di miglia lontano da dove il dubstep è partito e dalla sua etica. E' stato influenzato così tanto dall'elettronica e dai rave che si è trasformato in una gara a chi crea il suono di basso più sporco, come se fosse una gara a piscia più lontano, e questo veramente non è necessario. E credo che non abbia nemmeno effetto sulle donne. Credo tutto questo lato della faccenda sia abbastanza frustrante, anche perché per quanto mi riguarda si tratta di una totale e diretta trasfigurazione del suono come dovrebbe essere”.

29 Settembre 2011 di Alberto Lepri
Leggi tutto
Tour di James Blake Tutto il tour
  • Nov
    01
    2019
    Torino (TO)
    Torino
Precedente
Sigur Rós: in free download due brani da Inni e una sorpresa dalla deluxe edition Sigur Rós: in free download due brani da Inni e una sorpresa dalla deluxe edition
Successivo
SA TV: Tune-Yards, Death Cab For Cutie, Noel Gallagher, Korn e Skrillex, Deerhoof, Okkervil River, Adele, Twin Sister, Holy Ghost!, Delicate Steve SA TV: Tune-Yards, Death Cab For Cutie, Noel Gallagher, Korn e Skrillex, Deerhoof, Okkervil River, Adele, Twin Sister, Holy Ghost!, Delicate Steve

artista

recensione

album

Altre notizie suggerite