Jazz is Dead!, a Torino torna il festival per un pubblico ”esigente e curioso”

Il jazz è il punto di partenza, le sue evoluzioni e declinazioni verso orizzonti “lontani e arditi” sono il cuore pulsante. Perché il genere è solo in apparenza morto ma in realtà il suo spirito aleggia nelle anime delle più svariate correnti musicali contemporanee. A ricordarcelo torna anche quest’anno, per la seconda edizione, Jazz Is Dead!, festival nato lo scorso anno in occasione delle celebrazioni per i 60 anni dell’Arci. Dal 25 al 27 maggio 2018, l’ex cimitero di San Pietro in Vincoli a Torino ospiterà una line-up ampia e ricercata che – come ha spiegato nella conferenza stampa di presentazione il direttore artistico, Alessandro Gambo – «non coinvolge grossi nomi ma ruota attorno a un concept». «Vogliamo essere irriverenti – ha continuato – perché crediamo che l’arte, quindi la musica, debba scuotere le menti». Alla location dell’ex cimitero, luogo fisiologicamente deputato a celebrare il “funerale del jazz”, si aggiungono anche il Diavolo Rosso di Asti e gli Scavi Archeologici “Villa Romana” di Almese, in provincia di Torino.

Nella nostra pagina dedicata all’evento, trovate il programma completo degli eventi, in cui spiccano le performance di Lubomyr Melnyk, inventore della tecnica del piano continuo, della Rhabdomantic Orchestra, che presenterà una produzione originale nata dall’incontro di Manuel Volpe con la talentuosa cantante etiope Misrak Mossisa, delle percussioni di Mop Mop accompagnate dal cantante Waine Snow, e di Chris Corsano. E ancora, l’imperdibile appuntamento con gli ZU, che si riuniranno in una data unica con lo storico batterista Jacopo Battaglia e con Mats Gustafsson (sassofonista fondatore della celebre Fire! Orchestra) per riproporre il loro How To Raise an Ox, la miscela di impro, noise e math di Zeus!, Mombu e NoHayBanda!, il duo sperimentale formato da Francesco Donadello e Andrea Belfi, la nuova creatura di Massimo Pupillo e Stefano Pilia.

2 Maggio 2018 di Luigi Lupo
Precedente
Gibson fa domanda alla Corte fallimentare Gibson fa domanda alla Corte fallimentare
Successivo
Jamie xx tour 2018. Tre date in Italia a luglio Jamie xx tour 2018. Tre date in Italia a luglio

festival

Jazz is Dead! 2018

Dal 25 maggio al 27 maggio 2018

artista

artista

artista

artista

artista

artista

artista

artista

Altre notizie suggerite