Manic Street Preachers: in ascolto una versione acustica di “International Blue”

I Manic Street Preachers hanno condiviso per l'ascolto International Blue (The Bluer Skies Version), un rifacimento in chiave acustica dell'omonimo brano inserito nel prossimo lavoro in studio della band

I Manic Street Preachers hanno condiviso l’ascolto di International Blue (The Bluer Skies Version), rifacimento in chiave acustica del primo singolo estratto da Resistance Is Futile, tredicesimo album in studio in uscita il prossimo 6 aprile. A proposito del brano, uscito originariamente lo scorso 8 dicembre, il frontman James Dean Bradfield ha dichiarato: «volevo comporre una grande canzone alla Manic Street Preachers che evocasse quel calore che si avverte nelle l’autostrade desolate d’America. Volevo che avesse quella sensibilità alla Springsteen e War on Drugs ma sempre con quel tocco europeo. A volte, mirare ad un sentimento è tutto quel che serve per far funzionare una canzone».

A proposito del testo invece, il bassista Nicky Wire ha confessato d’essersi ispirato all’International Klein Blue, una tonalità di blu profondo perfezionata dall’artista francese Yves Klein: «ho rimuginato sul testo per cinque anni, finché mentre ero a Nizza ho unito i punti e creato una connessione tra l’opera di Klein e il vasto blu del mar Mediterraneo. E’ stato un momento di unione naturale delle cose, senza alcuna forzatura intellettuale». Di seguito potete ascoltare questa nuova versione di International Blue mentre su SA è possibile leggere la recensione di Rewind the Film, pubblicato nel 2013.

Tracklist