Marianne Faithfull e, in piedi alle sue spalle, Warren Ellis (Photo credit: Rosie Matheson)

Marianne Faithfull su salute e il nuovo album con Warren Ellis, “She Walks In Beauty”

Il disco è stato realizzato assieme al polistrumentista dei Bad Seeds

La cantante inglese Marianne Faithfull non si è persa d’animo durante l’attuale pandemia, nonostante il ricovero per aver contratto il Coronavirus la scorsa primavera e nonostante il fatto che – come rivelato da lei stessa in un’intervista riportata dal New Musical Express – abbia ancora oggi problemi respiratori, dopo le sue dimissioni dall’ospedale risalenti ad aprile. Non si è persa d’animo perché proprio in queste ore ha annunciato la pubblicazione di un nuovo album, intitolato She Walks In Beauty e realizzato insieme al polistrumentista (nonché Bad Seed) Warren Ellis. Il disco, registrato prima e durante il primo lockdown, è in arrivo il 30 aprile su BMG e include il contributo anche di altri amici artisti della vocalist londinese come Nick Cave, Brian Eno e Vincent Ségal.

Ma tornando alla sua battaglia contro la malattia, la Faithfull, che lo scorso dicembre ha compiuto 74 anni, ha rivelato di essere quasi morta. «Tutto quello che so è che mi sono ritrovata in un posto davvero oscuro. Presumibilmente, si trattava della morte». Anche perché, come spiegato alla stampa, quando è stata ricoverata riuscì a leggere la sua cartella clinica e c’era scritto di praticare alla paziente solo cure palliative. Peraltro, ancora oggi l’artista soffre dei postumi del virus, postumi che potrebbero, a suo dire, causarle anche danni seri e permanenti («Tre cose: la memoria, affaticamento e i polmoni, che ancora non sono a posto. Ho bisogno dell’ossigeno e di tutta quella roba là. Gli effetti collaterali del virus sono così strani. C’è chi ce la fa ma poi non può più camminare o parlare. Terribile!»).

Ad ogni modo, la ex compagna di Mick Jagger, in un post su Facebook successivo all’intervista, ha voluto ringraziare dapprima tutto le persone che le sono state vicine: «Vorrei dire a tutte le persone che si sono preoccupate per me, che mi hanno pensato, che mi hanno fatto sentire il loro amore, gente che conosco ma anche gente che non ho mai incontrato: grazie per avermi aiutato a stare meglio». E a seguire ha aggiunto: «Ringrazio i dottori e le infermiere che sono stati così buoni e, di fatto, mi hanno salvato la vita».

Tutto questo, come detto, non le ha impedito di registrare un nuovo lavoro in studio, un disco di cui trovate tutti dettagli nella nostra scheda dedicata. Ricordiamo che l’ultimo album della cantante Negative Capability è stato pubblicato nel 2018 e recensito su queste pagine da Giulio Pasquali. Di recente vi avevamo dato la notizia che sarà Lucy Boynton ad impersonarla in un biopic intitolato semplicemente Faithfull e diretto da Ian Bonhôte.

Tracklist
  • 1 She Walks in Beauty (Lord Byron)
  • 2 The Bridge of Sighs (Thomas Hood)
  • 3 La Belle Dame sans Merci (John Keats)
  • 4 Ode to a Nightingale (John Keats)
  • 5 To Autumn (John Keats)
  • 6 Ozymandias (Percy Bysshe Shelley)
  • 7 The Prelude: Book One Introduction (William Wordsworth)
  • 8 Surprised by Joy (William Wordsworth)
  • 9 To The Moon (Percy Bysshe Shelley)
  • 10 So We’ll Go No More a Roving (Lord Byron)
  • 11 The Lady of Shallot (Lord Alfred Tennyson)
Marianne Faithfull & Warren Ellis
She Walks In Beauty