E’ morto Alan Longmuir, fondò i Bay City Rollers

Chi pensa che il pop-rock scozzese sia nato con i Simple Minds e che prima di loro e di Belle And Sebastian, Mogwai, Travis e Franz Ferdinand nella terra di Braveheart vi fosse il vuoto, evidentemente non ha mai sentito nominare i Bay City Rollers, il cui bassista e fondatore Alan Longmuir è morto oggi, 2 luglio, all’età di 70 anni (compiuti pochi giorni fa). Lo riporta il Mirror, specificando che il musicista natio di Edimburgo è deceduto in Scozia a seguito di una malattia contratta in Messico.

Il gruppo si formò nel 1966 grazie ai fratelli Longmuir – insieme ad Alan c’era anche Derek, batterista – e al cantante Gordon “Nobby” Clark. La band ebbe un notevole successo negli anni ’70, quando fu definita la “tartan teen sensations from Edinburgh”, considerata una sorta di anticipazione dei teen idol degli anni successivi, arrivando a vendere decine di milioni di copie e arrivando al numero 1 sia in UK che in USA con Bye Bye Baby (video a fine articolo) e Give A Little Love, entrambi del 1975. Longmuir uscì dal gruppo nel ’76, e la band cessò le attività nel 1981.

2 Luglio 2018 di Valerio Di Marco
TAG
Precedente
La Moog fa appello contro i dazi di Trump La Moog fa appello contro i dazi di Trump
Successivo
David Lynch sta progettando un nuovo film insieme a Netflix? David Lynch sta progettando un nuovo film insieme a Netflix?

Altre notizie suggerite