Dave Prowse nel ruolo di Darth Vader nella prima trilogia di Star Wars

Morto Dave Prowse. Impersonò Darth Vader nella prima trilogia di Star Wars

You don't know the power of the dark side!

Dave Prowse, bodybuilder prima e attore poi, noto soprattutto per aver interpretato il ruolo di Darth Vader nella prima trilogia di Star Wars, è morto all’età di 85 anni dopo una breve malattia, leggiamo sul sito della BBC. A comunicare la notizia del decesso è stato il suo agente, Thomas Bowington, il quale lo ha descritto come un “autentico eroe”, la cui morte lascia un vuoto incolmabile nei cuori di milioni di fan in tutto il mondo.

Conosciuto negli ambienti di Hollywood tra gli anni ’60 e ’70 come personal trainer – allenò Christopher Reeve per interpretare il suo ruolo in Superman – Prowse debuttò al cinema nel 1967 con James Bond 007 – Casino Royale dove, forte della sua imponente figura e muscolatura (quasi due metri di altezza per oltre 120 chili di stazza), impersonò Frankenstein. In seguito, fu scelto da George Lucas per la parte di Darth Vader dopo che il regista lo aveva avvistato sul set di Arancia Meccanica nel 1971 (in cui interpretava un buttafuori).

All’epoca delle riprese del primissimo film della saga, l’attore dal marcato accento bristoliano non era a conoscenza del fatto che la sua voce sarebbe stata doppiata da James Earl Jones ma, del resto, era piuttosto logico che il cattivo hollywoodiano per eccellenza avrebbe dovuto avere un accento americano. Sempre in quegli anni strinse amicizia con Arnold Schwarzenegger e Lou Ferrigno e questo prima che i due bodybuilder raggiungessero, a loro volta, il successo nel mondo del cinema.

Di seguito il post di commiato scritto dagli eredi Peter Mayhew, ovvero l’attore famoso per il ruolo di Chewbacca, sempre nella trilogia originale, scomparso nel 2019. Nella foto troviamo anche Kenny Baker, ovvero R2-D2, deceduto qualche anno prima. «Spero che tu sia lassù da qualche parte a farti una pinta con i ragazzi», leggiamo nel tweet.

Tracklist