Motorhead Sherwood RIP

E' morto il giorno di Natale all'età di 69 anni, per cause non ancora accertate o comunque non dichiarate, Euclid James Sherwood, per tutti Jim Motorhead, amico di Frank Zappa fin dall'adolescenza, quando era famoso per le sue esibizioni nella scatenata danza della cimice.

Motorhead era uno dei Mothers' auxiliary (la ciurma di freak che si accompagnava ai Mothers of Invention), aveva cominciato come roadie e come guastatore sonoro (presente già su Freak Out!, 1966), e poi era entrato come aggiunto nella line up della band durante la mitologica residence al Garrick Theatre di New York, anno di grazia 1967. Particolare menzione meritano le sue parti nei dialoghi del pianoforte in Lumpy Gravy, i suoi cantati solisti in We're Only In It For The Money, i soli proto-free di sax in Uncle Meat (vedere anche – qui sotto – la performance televisiva presso la BBC; il brano è lo storico jazz in 6/8 King Kong), il ruolo di co-protagonista nello sgangherato road-movie 200 Motels.

Vera colonna dei Mothers originali on stage, dopo lo split up (1969), Motorhead aveva continuato a gravitare nell'orbita zappiana (e 200 Motels del resto è del 1971), tra Ruben & the Jets (quelli veri, quindi quelli finti), GrandMothers (assieme ad altri ex-Mothers, tra cui Don Preston), Billy James aka Ant-Bee e il nostro Sandro Oliva.

Qui (link) Motorhead parla brevemente della sua esperienza come musicista al fianco di FZ, in un bel documentario della BBC risalente al 1993. Enjoy…

Tracklist