Nastri d’Argento 2019. Trionfa “Il Traditore” di Marco Bellocchio. Tutti i premiati

Nel corso della cerimonia al Teatro Antico di Taormina sono stati assegnati i Nastri d'Argento 2019 che hanno visto primeggiare con sette premi "Il traditore", l'ultima pellicola di Marco Bellocchio.

Nel corso della cerimonia al Teatro Antico di Taormina sono stati assegnati i Nastri d’Argento 2019 che hanno visto primeggiare con sette premi Il traditore, l’ultima pellicola di Marco Bellocchio presentata al Festival di Cannes lo scorso maggio. Il film, ritratto di Tommaso Buscetta, si è guadagnato il riconoscimento come Miglior film, regista, sceneggiatura, attore protagonista a Pierfrancesco Favino, attore non protagonista ex-aequo a Luigi Lo Cascio e Fabrizio Ferracane, montaggio e colonna sonora a Nicola Piovani.

Tra gli altri premiati nel corso della serata anche Leonardo D’Agostini come miglior regista esordiente per Il campione, Bangla come miglior commedia, Bibi Film per la miglior produzione in Ricordi?, Una storia senza nome e Lo spietato, Paola Randi per il miglior soggetto di Tito e gli alieni, Anna Foglietta come attrice protagonista in Un giorno all’improvviso, Paola Cortellesi come miglior attrice in una commedia con Ma cosa ci dice il cervello? e Serena Rossi, a cui è andato un Nastro Speciale per l’interpretazione di Mia Martini in Io sono Mia. Per la lista completa vi rimandiamo alla pagina dedicata su Wikipedia. Di seguito il commento a caldo dello stresso Bellocchio, concesso a Rai Movie.

Tracklist