Clint Eastwood in una still da "Per un pugno di dollari" (1964)

“Per un pugno di dollari” di Sergio Leone diventerà una serie TV

Secondo le prime informazioni, la nuova serie dovrebbe essere un adattamento contemporaneo della medesima vicenda.

Secondo quanto riportato da Deadline, Mark Gordon Pictures ha acquistato i diritti per un produrre una serie televisiva tratta dal classico Per un pugno di dollari, lo spaghetti western di Sergio Leone a sua volta remake del celebre Yojimbo – La sfida del samurai di Akira Kurosawa. In trattative per occuparsi della sceneggiatura della serie ci sarebbe Bryan Cogman, già autore e produttore di Game of Thrones.

Il film di Leone narrava le vicissitudini di uno straniero senza nome che si ritrovava in mezzo a una faida tra due fazioni rivali e cercava di fare il doppio gioco con entrambe pensando esclusivamente al proprio tornaconto. Secondo le prime informazioni, la nuova serie dovrebbe essere un adattamento contemporaneo della medesima vicenda.

Primo film della cosiddetta Trilogia del dollaro, il film del 1964 fu seguito da Per qualche dollaro in più (1965) e da Il buono, il brutto, il cattivo (1966). Protagonista indiscusso di tutta la trilogia, lo straniero senza nome di Clint Eastwood, che proprio con questi tre film si fece conoscere al grande pubblico e intraprese una carriera di successo come attore, prima di passare anche dietro la macchina da presa. Fondamentali per la resa estetica della Trilogia, oltre che la regia del sommo Leone, anche le immortali musiche di Ennio Morricone, scomparso lo scorso luglio.

Tracklist