Quentin Tarantino introduce una rassegna di otto film questa settimana su Rai Movie e Rai 4

Quentin Tarantino presenta“, potremmo dire, richiamando alla memoria il famoso show televisivo di Alfred Hitchcock. Ebbene sì, perché proprio Quentin Tarantino – approfittando dell’uscita nelle sale del suo nono film, C’era una volta a… Hollywood, curerà una rassegna, da lunedì 16 a sabato 21 settembre per Rai Movie e Rai 4, al cui interno avrà modo di presentare e introdurre otto pellicole che lo hanno influenzato particolarmente nel corso della lavorazione del suo ultimo lavoro. Si comincia questa sera, 16 settembre, con Il sentiero della violenza di Phil Karslon (Usa, 1958) e, a seguire, I pistoleri maledetti di William Witney (Usa, 1965). In calce a questa news potete leggere l’intero programma assolutamente da non perdere del ciclo Tarantino: Hollywood 1969.

Su SA potete già leggere la nostra recensione di C’era una volta a… Hollywood, e recuperare quelle passate: da Bastardi senza gloria a Django Unchained, passando per The Hateful Eight.

Tarantino: Hollywood 1969 – I pistoleri maledetti

Alle 23:00 “I pistoleri maledetti” di William Witney con Audie Murphy, Buster Crabbe, Ben Cooper e Gloria Talbott. Seconda proposta western del ciclo “Tarantino: Hollywood 1969”.

Posted by Rai Movie on Friday, September 13, 2019

Programmazione Rai Movie:
Lunedì 16 settembre, ore 21:10: Il sentiero della violenza di Phil Karslon (Usa, 1958)
A seguire: I pistoleri maledetti di William Witney (Usa, 1965)

Martedì 17 settembre, ore 21:10: Fiore di cactus di Gene Saks (Usa, 1969)

Mercoledì 18 settembre, ore 21:10: Bob & Carol & Ted & Alice di Paul Mazursky (Usa, 1969)

Giovedì 19 settembre, ore 21:10: L’amante perduta di Jacques Demy (Usa, 1969)

Sabato 21 settembre, ore 21:10: Missione compiuta stop. Bacioni Matt Helm di Phil Karslon (Usa, 1969)

Programmazione Rai4:
Venerdì 20 settembre, ore 21:15: Easy Rider di Dennis Hopper (Usa, 1969)
a seguire: L’impossibilità di essere normale di Richard Rush (Usa, 1970)

16 Settembre 2019 di Davide Cantire
Leggi tutto
Precedente
Brunori SAS annuncia il suo primo tour nei palazzetti d’Italia Brunori SAS annuncia il suo primo tour nei palazzetti d’Italia
Successivo
A venticinque anni da “Grace”, Michael Tighe parla del sodalizio artistico con Jeff Buckley A venticinque anni da “Grace”, Michael Tighe parla del sodalizio artistico con Jeff Buckley

recensione

Quentin Tarantino

C’era una volta a… Hollywood

recensione

recensione

recensione

artista

album

Altre notizie suggerite