Radiohead. Un dietro le quinte mostra la band discutere del lavoro con Hans Zimmer

Dopo aver diffuso in streaming il brano (ocean) bloom, realizzato appositamente per la colonna sonora del documentario Blue Planet II, è emerso in rete un dietro le quinte che mostra i Radiohead discutere del lavoro svolto con il compositore Hans Zimmer. Il filmato mette in evidenza la trasformazione subita dalla traccia originariamente contenuta in The King of Limbs nella nuova versione orchestrale; in special modo Zimmer fa riferimento alla tecnica pittorica del puntinismo come modello di ispirazione. «Abbiamo iniziato a fare questi piccoli gesti all’orchestra – spiega Zimmer – piccoli frammenti di suono, a volte leggeri a volte simili a onde. Penso che l’idea di base non fosse partire dal tono, ma dall’immaginare una nuova tecnica. Un nuovo metodo con cui presentare le note». «È esattamente ciò che ottieni se ti metti a guardare abbastanza a lungo l’oceano – ha aggiunto Thom Yorke – se vogliamo tornare al discorso del puntinismo; di base, se lo guardate attentamente, sono triangoli che vanno su e giù in continuazione. E non si fermano mai».

In calce alla news potete visualizzare il clip di (ocean) bloom tratto dal documentario della BBC. Su SA potete inoltre vedere l’ultimo videoclip della band Lift, estratto da OK Computer OKNOTOK 1997 2017 (ristampa in occasione del ventennale dell’iconico disco Ok Computer pubblicato nel 1998), ma anche leggere la recensione dell’ultimo album dei Radiohead, A Moon Shaped Pool (firmata da Fernando Rennis), un approfondito monografico dedicato alla formazione britannica e lo speciale Il codice dei pesci strani in cui abbiamo selezionato i loro 25 migliori brani, oltre che recuperare le gallery fotografiche di entrambi i recenti concerti italiani a Monza e Firenze.

29 Settembre 2017 di Davide Cantire
Leggi tutto
Precedente
Whitney. Nuovo album di demo e il singolo di lancio, “You and Me” Whitney. Nuovo album di demo e il singolo di lancio, “You and Me”
Successivo
La rinascita delle OGR di Torino, domani il via alla festa d’inaugurazione “Big Bang” La rinascita delle OGR di Torino, domani il via alla festa d’inaugurazione “Big Bang”

articolo

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

artista

album

Altre notizie suggerite