Rumorama, la compilation a colori

Rumorama è una raccolta di 13 tavole illustrate, realizzate da giovani artisti emergenti italiani, ciascuna ispirata a un brano di musicisti o band della scena indipendente nostrana. Un’iniziativa squisitamente pop, tanto semplice quanto ingegnosa, che affronta il tema del dialogo tra arte pittorica e arte sonora.

“L'idea alla base del progetto" – spiegano gli ideatori e curatori Antonio Canestri e Luca de Santis – "è unire in un unico lavoro alcuni tra i più interessanti e meritevoli artisti emergenti italiani legati al mondo della musica e dell'illustrazione, per far risaltare la sinergia tra due espressioni artistiche tra loro molto legate, fonti di continua e reciproca ispirazione”. 

Una fusione che si realizza su di un'unica piattaforma visiva, un particolare formato libro contenente le 13 tavole in A3, ciascuna separata dalle altre anziché vincolata dalla rilegatura, sorta di LP illustrato dove a suonare sono le immagini e i colori, in un insieme di letture, prospettive e tecniche diversissime. La prima tiratura è di 250 copie, ed è in corso di promozione attraverso eventi itineranti che vanno oltre la semplice esposizione delle opere, accostando showcase, live music e dj set, spesso con la partecipazione degli artisti coinvolti.

Ecco la lista delle “coppie”: 

Alberto Becherini – Bud Spencer Blues Explosion
Jonathan Pannacciò – Mojomatics
Corrado Tiralongo – My Awesome Mixtape
Francesca de Bassa – Uochi Toki
Ester Grossi – A Classic Education
Andrea Cazzagon – Smart Cops
Mattia Lullini – Drink to me
Fabio Rossin – Father Murphy
Valeria Gargiulo – Ex-Otago
Elvira Pagliuca – Movie Star Junkies
Karin Kellner – Fine Before You Came
Albano Scevola – Forty Winks
Michela Picchi – Wildmen

Tracklist