SA TV: i nuovi video di Efterklang, Toro Y Moi, Sky Ferreira, Skrillex, Kendrick Lamar, BenZel, Ryan Hemsworth, Death Grips, Brooke Candy, Nick Cave & The Bad Seeds

Vi piacciono i video con una trama? Gli script ben definiti? State alla larga da questa prima SA TV del 2013. Ci sarà tempo per raccontare storie, ora dobbiamo ancora metterci in pista per il nuovo anno. Ecco perchè abbiamo preparato un hangover post-2012 coi fiocchi: sobrie passeggiate nei boschi, romantiche scorribande notturne, videoritratti, schermi televisivi dai deleteri effetti, dirty-rappers in trasferta a Parigi, trash-rappers amanti dei rettili e tanta, tanta scapestrata gioventù. Lasciatevi ipnotizzare.

Efterklang Sedna di Hana Miletic

Il video di Sedna degli Efterklang è elegante ed essenziale, in linea dunque con la svolta del nuovo Piramida ma anche con la prima attività di Hana Miletic, qui regista ma nata fotografa: insieme alle note del brano scorre una serie di videoritratti di giovani adolescenti ripresi in un parco a Zagreb, in Croazia. Colpisce il contrasto tra alcune tshirt di questi ultimi (si intravedono i loghi di System Of A Down e Ramones) e l'estrema delicatezza dell'insieme.

 

Toro Y Moi Say That di HARRYS

Concettualmente molto simile a Sedna degli Efterklang è questo nuovo video firmato Toro Y Moi, con l'unica differenza che qui siamo quasi sempre nella natura incontaminata e che Chaz Bundick è l'unico protagonista, totalmente dedito a cantare e ballare il proprio brano. Say That è il secondo estratto dall'imminente Anything In Return, già recensito per noi da Gabriele Marino.

 

Sky Ferreira Lost In My Bedroom

Talmente disturbanti da dover mettere in guardia chi soffre di epilessia, i fluorescenti tv-screens della stanzetta di Sky Ferreira separano svariate sequenze in cui la nostra è di volta in volta intenta a guardarsi intorno con aria da perfetta eroinomane o a lasciarsi coinvolgere in relazioni torbide. La bella Sky era già tra le nostre scommesse del 2013 e questa Lost In My Bedroom è il suo biglietto da visita.

 

Skrillex feat. Ellie Goulding Summit di Pilerats

La love story tra Skrillex e Ellie Goulding produce anche sodalizi artistici: lo sa bene chi segue il dubstep-producer più famoso del globo, dato che Summit non è un nuovo brano – ma ora c'è un video, che racconta la nightlife di un gruppo di ragazzi da un punto di vista sensibilmente meno 'live fast die young' e più 'rallentato', quasi romantico. Solo il finale, con lo stesso Skrillex in console davanti alle consuete folle adoranti, ci ricorda di cosa stiamo effettivamente parlando.

 

Kendrick Lamar Backseat Freestyle di Jerome D, Dave Free e Kendrick Lamar

Il bianco e nero (più nero che bianco) domina su tutto nel video di Backseat Freestyle, dal rap album più premiato del 2012 good kid, m.A.A.d city. Eccezion fatta per due cameo non proprio trascurabili (il padre e Sherane) tutto il video è incentrato sulla figura di Kendrick Lamar, che grazie alle sue rime riesce a rendere 'dirty' anche la romantica Tour Eiffel alle sue spalle.

 

BenZel Fallin' Love di Haley Wollens

Abbiamo parlato di questo duo nippoamericano giusto poche settimane fa sempre qui su SA TV in occasione della loro If You Love Me con la featuring di Jessie Ware. Il tiro non si abbassa per questa nuova Fallin' Love: niente ospiti ma campionamenti di grossi nomi dell'rnb mondiale come Missy Elliott, Timbaland e Craig David. Un sottofondo smooth per il colorato party casereccio diretto da Haley Wollens.

 

Ryan Hemsworth Colour & Movement di Yoni Lappin

Bizzarra quanto fresca questa Colour & Movement firmata Ryan Hemsworth che riprende, campionandola e aggiornandola al 2013, l'ormai classica Consequence dei Notwist di Neon Golden. Il concept del video è legato a una serie di ipnotiche immagini di fiamme e fumo, in buona parte aspirato dalle protagoniste. L'indugiare sui dettagli dei visi, le simmetrie e l'alternanza di sequenze in fast-forward e slow motion amplificano la sensazione di straniamento prodotta del brano.

 

Death Grips Come Up And Get Me di Death Grips

Considerata la media delle notizie che li hanno riguardati nel 2012, dalla burrasca con la Epic alla copertina censurata dell'album NO LOVE DEEP WEB, il nuovo video estratto da quest'ultimo è tutto sommato poco sorprendente. Al di fuori dei paragoni, però, siamo comunque di fronte a qualcosa di insolito: un cortometraggio di dodici minuti, in bianco e nero e in larga parte dominato dal silenzio. Proprio così: nessun commento audio per le inquietanti immagini che vedono protagonista Stefan 'MC Ride' Burnett. Per ascoltare la stessa Come Up And Get Me è necessario aspettare gli otto minuti e quarantacinque: è qui che Stefan spezza la tensione nella maniera più radicale possibile, con un assalto di luci decisamente fastidioso e le mosse isteriche che lo contraddistinguono. Il consiglio, ribadito con una certa fermezza anche tra i commenti su YouTube, è quello di non cercare direttamente la parte con la musica ma attenderla con pazienza.

 

Brooke Candy Everybody Does di Renata Raksha

Chi la conosce fin dalla sua prima apparizione nel video di Genesis di Grimes sa che Brooke Candy non ha bisogno di molto per i propri video: tutta la sua figura, dal fisico alle pose agli abiti kitsch, così come la sua voce e la sua musica, facilmente collocabile in quel filone trash-rap che sta facendo proseliti oltreoceano, sono più che sufficienti a catalizzare l'attenzione. Nel bene e nel male. Questa Everybody Does è fin qui l'esempio più plateale: tra gechi che le strisciano sulla faccia, scarpe con suole altissime, smalti, catene, glitters vari e rudi autopalpate Brooke sembra inseguire un'immagine da Marilyn Manson dell'hip hop.

 

Nick Cave & The Bad Seeds We Kno Who U R di Gaspar Noé

Chiudiamo questa SA TV con la melanconica passeggiata notturna, in uno scenario vagamente Twin Peaks, di Nick Cave. O quantomeno, sua sembra l'ombra che vediamo muoversi tra gli alberi. <a href="https://www.sentireascoltare.com/news/4586/nick-cave-and-the-bad-seeds-tutto-sul-nuovo-album.html" _cke_saved_href="https://www.sentireascoltare.com/news/4586/nick-cave-and-the-bad-seeds-tutto-sul-nuovo-album.html" target="_blank" "="">Primo video da <strong><em>Push The Sky Away</em></strong>, in uscita il 18 febbraio</a>.</p> <p></p>

Tracklist