Stanley Kubrick. Ritrovata una sceneggiatura inedita intitolata “Burning Secret”

Il Guardian ha annunciato che è stata ritrovata una sceneggiatura scritta da Stanley Kubrick e Calder Willingham – con cui il regista americano collaborerà poi per Orizzonti di gloria – pressoché completa e intitolata Burning Secret. Lo scritto risale al 1956, è un adattamento di un romanzo breve dello scrittore viennese Stefan Zweig e racconta la storia di un uomo che diventa amico di un bambino di dieci anni per cercare di sedurre la madre dello stesso bambino.

La sceneggiatura è stata ritrovata da Nathan Abrams, professore presso l’Università di Bangor ed esperto di Stanley Kubrick, che ne parla come di una «Lolita al contrario» e ipotizza che il film non abbia trovato piena realizzazione a causa di una storia “troppo rischiosa”, in un’epoca in cui Hollywood doveva sottostare a codici deontologici e di moralità piuttosto rigidi: «il bambino agisce da ignaro tramite tra sua madre e il suo aspirante amante, dando il via a una storia disturbante che rimane sotto la superficie ma ha a che fare con la sessualità e l’abuso di minori».

La sceneggiatura è lunga un centinaio di pagine ed è stata ritrovata da Abrams durante le ricerche per il suo libro in uscita nel 2019 Eyes Wide Shut: Stanley Kubrick and the Making of His Final Film, successore dello Stanley Kubrick: New York Jewish Intellectual pubblicato a marzo di quest’anno. Sulle nostre pagine potete recuperare la recensione di Lolita, firmata da Costanza Salvi.

17 Luglio 2018 di Fabrizio Zampighi
Precedente
David Byrne a Milano. Scaletta, foto gallery e video del concerto David Byrne a Milano. Scaletta, foto gallery e video del concerto
Successivo
Peter Murphy torna in Italia (con David J) per i 40 anni dei bauhaus Peter Murphy torna in Italia (con David J) per i 40 anni dei bauhaus

Altre notizie suggerite