The Pope Smokes Dope: rivisitata la collaborazione tra John Lennon e David Peel

“Well his name was David Peel / and we found that he was real / he sang 'the Pope smokes dope everyday'”… Cantava così John Lennon nella sua New York City (1972), ode alla grande Mela che lo aveva “adottato” bilateralmente (si sa: da un lato c'era la sinistra radicale, dall'altro l'FBI…).

David Peel, cantautore hippy del Lower East Side e figura di culto della controcultura newyorkese era arrivato a farsi produrre dal Beatle un album, The Pope Smokes Dope, prevedibilmente bandito in mezzo mondo (siamo qualche anno prima delle famigerate magliette che vedete a ogni concerto che si rispetti, quelle con papa Woityla che fuma un bel joint); oggi Peel, dopo anni di lontananza dalle scene, affida la controversa title track alla diciottenne leader degli Avenue X, Dionna Dal Monte, nuova reginetta del punk made in N.Y.

Di seguito vi proponiamo l'apparizione a sorpresa di John & Yoko con David Peel & The Lower East Side in tv, datata 3 gennaio 1972, in cui eseguono Hippie From New York City; significativamente, l'originale di The Pope Smokes Dope – con introduzione parlata di Lennon – su YouTube è bloccata (…); la nuova versione di David Peel e Donna Dal Monte, prodotta da Ron Rogers, sarà invece pubblicata solo in digitale e singolo 7” il 1° marzo (distribuzione Goodfellas).

31 gennaio 2013 di Antonio Pancamo Puglia
Leggi tutto
Precedente
The Strokes: a marzo il nuovo album The Strokes: a marzo il nuovo album
Successivo
Esclusiva: quattro tracce da Le ossa di Colapesce di Cesare Basile Esclusiva: quattro tracce da Le ossa di Colapesce di Cesare Basile

artista

recensione

John Lennon

John Lennon Imagine – The Ultimate Collection

album

John Lennon

John Lennon Imagine – The Ultimate Collection

Altre notizie suggerite