Wu Ming Contingent. Il booklet di “Bioscop” in esclusiva per SENTIREASCOLTARE

In uscita il 18 aprile 2014 per Woodworm Music, Audioglobe e The Orchard – a una settimana dalla pubblicazione de “L’Armata dei Sonnambuli”, il nuovo libro del collettivo Wu Ming – Bioscop è il nuovo lavoro dei Wu Ming Contingent. Nelle parole della press release, il disco, attraverso testi provenienti dalla rubrica Wu Ming Wood, scritta da Wu Ming per il mensile GQ tra il 2010 e il 2012, racconta “10 storie di sbilenchi personaggi maschili… ….brevi biografie maschili (da Peter Kolosimo a Socrates, da Mobutu a Gaetano Bresci) usate in maniera pretestuosa per parlare d’altro“.

Wu Ming Contingent (in cinese 无名 军队 , wu ming jun dui – omaggio all’album collettivo “Wu Liao Contingent”, pubblicato nel 1999 dalle quattro principali band di Oi! Punk cinese) è un collettivo nato nel 2012 sotto numi tutelari quali Public Image Ltd, Joy Division, Neu!, Patti Smith e Lou Reed per “superare la classica formula = scrittore che legge i suoi testi + musicisti che suonano i loro strumenti. L’obiettivo è quello di produrre ‘canzoni declamate’, con scarne linee vocali, senza però ripetere quanto già fatto egregiamente da Massimo Volume, Offlaga Disco Pax, Bachi da Pietra o Uochi Tochi. Impastare la narrativa con le sonorità punk e new wave che i suoi membri frequentano fin dall’adolescenza

L’album, disponibile in formato vinile e CD, è corredato, in entrambe le versioni, da un booklet che raccoglie grafiche originali e tutti testi. SA ve li propone in visione e lettura esclusiva da oggi, 15 aprile 2014.

 

 

15 Aprile 2014 di Edoardo Bridda
Leggi tutto
Bioscop
apr
18
2014

Wu Ming Contingent

Bioscop

  • Soldato Manning
  • Peter Norman
  • Italia Mistero Kosmiko
  • La Notte del Chueco
  • La rivoluzione
  • Cura Robespierre
  • Dio Vulcano
  • Uno Spettro
  • Socrates
  • Stay Human
continua
Precedente
Coachella Festival 2014: i live set integrali di Darkside, Disclosure, Warpaint e Chvrches Coachella Festival 2014: i live set integrali di Darkside, Disclosure, Warpaint e Chvrches
Successivo
Charli XCX: ascolta “Boom Clap” Charli XCX: ascolta “Boom Clap”

artista

recensione

Altre notizie suggerite